Il contest Strike premi a i giovani che cambiano le cose Venerdì, 31 Agosto 2018

Il bando, giunto alla sua terza edizione, cerca giovani under 35 delle province di Bolzano, Trento, Vicenza, Verona, Belluno, Brescia e Sondrio. Scadenza prorogata al 4 settembre

C'è ancora tempo per fare “Strike” e ispirare amici e conoscenti per rendere migliore la propria vita e quella degli altri. Fino al 4 settembre è possibile candidarsi al bando “Strike! Storie di giovani che cambiano le cose”, il concorso che premia le iniziative di successo dei più intraprendenti under 35 residenti in Trentino e nelle province limitrofe (Bolzano, Sondrio, Brescia, Verona, Vicenza e Belluno).

Nato due anni fa, il progetto sta crescendo velocemente, sta riscuotendo sempre più iscrizioni e maggiori apprezzamenti, ed è rivolto a tutti coloro che hanno fatto uno “Strike!” nella loro vita e vogliono condividere la propria storia di successo con altri giovani per ispirarli e spronarli a immaginare, progettare, attivarsi per realizzare nuovi progetti o completare con successo quelli in corso.

Le possibilità di partecipazione sono quasi illimitate e i racconti possono spaziare dall';impresa all'autonomia personale, dalla cultura al volontariato, dallo sport alla politica o alla tutela dell'ambiente. La partecipazione è semplice e veloce: basta compilare il form di partecipazione sul sito www.strikestories.com , registrare la propria storia in un breve video (massimo 5 minuti, anche con lo smartphone), stampare, firmare e restituire la richiesta di partecipazione ottenuta dopo la compilazione del form e inviare la clip all'indirizzo info@strikestories.com . In seguito lo staff e la giuria selezioneranno le 10 migliori proposte. I finalisti parteciperanno in autunno al laboratorio di storytelling tenuto da Mattia Venturi e Flavio Nuccitelli della scuola Holden di Torino diretta da Alessandro Baricco e, successivamente, esporranno la loro esperienza nella serata conclusiva di sabato 10 novembre 2018 allo Smart Lab di Rovereto.

I tre vincitori scelti dalla giuria riceveranno un premio di mille euro ciascuno per organizzare un evento rivolto ai giovani del proprio territorio. A questi si aggiungono il premio del pubblico (500 euro) e un set di prodotti di cartoleria offerti dalla ditta Favini. Entrambi i premi potranno essere riservati anche a uno solo dei tre vincitori. Infine le storie illustrate il 10 novembre saranno raccolte in un volume che sarà distribuito nei mesi successivi. Strike è realizzato dall'Agenzia provinciale per la famiglia, natalità e politiche giovanili in collaborazione con Fondazione Demarchi, Trentino Social Tank e Cooperativa Mercurio.

Fonte: Mercurio

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Le cooperative trentine al Festival dell'economia 2016 Giovedì, 02 Giugno 2016

    I laboratori e le iniziative proposte dalle cooperative trentine al Festival dell'economia 2016

  • Storie di cooperazione: Francesca Re Lunedì, 18 Maggio 2015

    Si parte dalle persone, dalla loro storia privata e professionale, per scoprire le sfumature, le emozioni, i dettagli che caratterizzano il sistema cooperativo trentino. In ogni puntata della trasmissione "Tutti per uno", realizzata da Rttr con il contributo della Cooperazione Trentina e della Provincia autonoma di Trento, un cooperatore o una cooperatrice racconta la propria esperienza di vita e in che modo l'impegno in cooperazione abbia fatto la differenza. In questa puntata Francesca...

  • Storie di cooperazione: Francesca Re Lunedì, 18 Maggio 2015

    Si parte dalle persone, dalla loro storia privata e professionale, per scoprire le sfumature, le emozioni, i dettagli che caratterizzano il sistema cooperativo trentino. In ogni puntata della trasmissione "Tutti per uno", realizzata da Rttr con il contributo della Cooperazione Trentina e della Provincia autonoma di Trento, un cooperatore o una cooperatrice racconta la propria esperienza di vita e in che modo l'impegno in cooperazione abbia fatto la differenza. In questa puntata Francesca...

  • Tutti per uno | la storia di Francesca Re Mercoledì, 09 Luglio 2014

    La storia di Francesca Re, socia della cooperativa Mercurio  Vademecum: - a chi posso chiedere aiuto per fondare una nuova cooperativa?

  • Valore lavoro | la storia di Michele (cooperativa Mercurio) Martedì, 01 Luglio 2014

    Quella che vi raccontiamo oggi è la storia di una passione verso la comunicazione e la creatività, è la storia di Michele, un ragazzo che grazie alla sua passione e ad altri sei soci ha fondato Sanbaradio.

  • Cooperative al Festival dell'Economia Lunedì, 03 Giugno 2013

    Viaggio tra le nostre cooperative. Per le strade e le piazze di Trento, all'ottava edizione del Festival dell'Economia, ci siamo anche noi. INTERVISTE A: Graziella Anesi presidente Cooperativa HandiCREA, Paolo Campagnano presidente Cooperativa The Hub, Riccardo Acerbi coordinatore Ecosportello Cooperativa Quater, gli studenti della Cooperativa Mercurio, i comunicatori ai gazebo delle Casse Rurali, i formatori dei laboratori della Cooperativa sociale La Coccinella.

  • Le cooperative dell'innovazione agli ICT Days 2013 Martedì, 02 Aprile 2013

    Le 16 società dell'ICT del movimento cooperativo trentino si sono presentate unite sotto un unico stand agli universitari che hanno partecipato a “Placement: pensare al lavoro”, appuntamento organizzato nell'ambito degli ICT Days 2013 come occasione di incontro tra aziende e studenti. Per le prime, un'opportunità di trovare capitale umano con adeguata formazione; per i secondi la possibilità di intraprendere un'esperienza di stage o di lavoro, iniziando dal momento più importante: il...

  • Giovani al microfono: cooperativa Mercurio Lunedì, 23 Luglio 2012

    Tre giovani, provenienti da strade diverse, con competenze diverse, hanno unito le loro passioni e le loro energie dando vita a Sanbaradio, la web radio degli universitari trentini, creata dalla cooperativa Mercurio.

  • TG coop - 27 ottobre 2009 Lunedì, 26 Ottobre 2009

    In questo numero: Qui a fianco i video di approfondimento alle notizie di questa puntata (passa col mouse sull'immagine per leggere il titolo del filmato). Nel dettaglio: