Giovani cooperatori: Borghetti presidente Venerdì, 29 Giugno 2018

Il direttivo dell’associazione Giovani Cooperatori Trentini ha eletto ieri alla presidenza Antonio Borghetti, che prende il posto del dimissionario Alessandro Merlini. Vicepresidente Luca Riccadonna

Si parla di:

Il primo direttivo dei Giovani Cooperatori Trentini, eletto dall’assemblea del 13 giugno, ha votato il nuovo presidente. Per i prossimi tre anni alla guida dell’associazione ci sarà Antonio Borghettli, classe 1985, commercialista di Rovereto e caposindaco della Cassa Rurale Vallagarina.

“È un grande piacere ed un onore – ha commentato il neoeletto presidente – essere stato nominato presidente di una della più storiche associazioni giovanili del mondo cooperativo. Ringrazio i soci, le socie e il direttivo per la fiducia riposta. Assumo questo incarico con la consapevolezza che il percorso tracciato dal presidente uscente Alessandro Merlini sia da mantenere, proseguire e rafforzare ove possibile. Come il sistema cooperativo anche l'associazione giovani vive questo intenso periodo di rapidi cambiamenti e credo che la sfida più importante sarà quella di interpretare correttamente le esigenze della nostra base associativa”.

Borghetti prende il posto di Alessandro Merlini, che ha dato le dimissioni dal suo ruolo di presidente per esigenze personali, pur mantenendo il suo impegno nel direttivo.

Vicepresidente è stato nominato Luca Riccadonna, classe 1988, imprenditore agricolo e socio fondatore della prima cooperativa di comunità in Trentino, nel Lomaso.

Gli altri componenti del consiglio direttivo sono Maria Rita Ciola, Alessandro Merlini, Andrea Melchiori Pedron, Sara Ghezzer, Andrea Recchia, Simone Ribaga e Camilla Sartori.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche