WOMANagement: la conclusione del progetto Venerdì, 14 Dicembre 2018

Seminario conclusivo del progetto "WOMANagement: valorizzare le competenze manageriali delle donne cooperatrici" in programma martedì 18 dicembre, dalle 6.30 alle 18.00, presso la sala B1 della sede Fondazione Franco Demarchi, in piazza Santa Maria Maggiore 7 a Trento.

Il progetto è stato rivolto a un gruppo di 12 donne occupate nel mondo cooperativo con ruoli di 
coordinamento, responsabilità o direzione. Con il supporto degli esperti della Fondazione Demarchi, le 
partecipanti hanno potuto dimostrare di possedere competenze in ambito gestionale-manageriale, quali ad 
esempio la gestione del personale, la cura delle relazioni con l’esterno, il coordinamento di attività e persone, 
ecc… Tale percorso di riconoscimento delle competenze ha permesso alle 12 donne di valorizzare il proprio 
patrimonio di professionalità nei confronti di sé stesse e delle organizzazioni di appartenenza.

Questa proposta si colloca nella scia delle più recenti tendenze, anche provinciali, nel campo della 
valorizzazione delle competenze che le persone agiscono sul luogo di lavoro, anche senza un relativo e 
coerente titolo di studio.

Programma

Introduzione e saluti
Piergiorgio Reggio, Presidente Fondazione Franco Demarchi
Marina Mattarei, Presidente Federazione Trentina Della Cooperazione
Nadia Martinelli, Presidente Associazione Donne in Cooperazione

Presentazione del progetto e dei risultati raggiunti
Chiara Marino, Formatrice Fondazione Franco Demarchi

Il riconoscimento delle competenze: significati ed esperienze extra provinciali
Daniela Baldini, Area Validazione degli Apprendimenti Istituto Italiano di Valutazione

Consegna degli attestati di competenza alle partecipanti
Laura Ravanelli, Coordinatrice Generale Fondazione Franco Demarchi

Seguirà rinfresco

------------------------------------

Per ulteriori informazioni
Fondazione Franco Demarchi - Chiara Marino (chiara.marino@fdemarchi.it, 0461 273741)

L’iniziativa è completamente gratuita ed è realizzata con il contributo
dell’Agenzia del Lavoro della Provincia Autonoma di Trento - Ufficio Pari Opportunità