Trentino pedala: 15 marzo il via Martedì, 14 Marzo 2017

Al via mercoledì 15 marzo la seconda edizione del cicloconcorso "Trentino pedala" promosso dall’Assessorato alle infrastrutture e ambiente – Servizio sviluppo sostenibile e aree protette. L’obiettivo è quello di incoraggiare tutti i cittadini ad utilizzare sempre più spesso la bicicletta negli spostamenti quotidiani.

Il concorso avrà inizio il 15 marzo e ci sarà tempo fino al 15 settembre per percorrere almeno i 100 chilometri previsti dal regolamento. Iscrizioni sul sito www.trentinopedala.tn.it. Ad oggi sono 276 gli iscritti e 91 le organizzazioni locali coinvolte.

"Trentino pedala” è rivolto ai comuni, alle aziende, alle associazioni, alle scuole e anche ai singoli cittadini. È infatti possibile partecipare in squadra o individualmente. La sfida è quella di percorrere in bici almeno 100 chilometri, dal 15 marzo al 15 settembre, registrando periodicamente sul sito www.trentinopedala.tn.it o attraverso l'APP "Trentino pedala" i chilometri percorsi. A settembre, in occasione della Settimana europea della mobilità sostenibile saranno decretati i vincitori. Il punto di riferimento per domande e supporto agli organizzatori locali è anche quest’anno l’Ӧkoistitut Südtirol/Alto Adige. Tra le novità di questa seconda edizione c'è l'iniziativa "in bici al lavoro". Nel mese di luglio, tutte le settimane, saranno estratti e premiati 5 concorrenti che utilizzeranno la bicicletta come mezzo per recarsi al lavoro.
Nella prima edizione sono stati 1.473.616 i chilometri percorsi, 267.373 i kg di anidride carbonica risparmiati e 433.243 euro non spesi in carburante. Al concorso hanno aderito 2201 partecipanti e 196 organizzatori locali di cui 89 datori di lavoro (57 aziende, 32 enti pubblici), 43 Comuni, 39 associazioni/organizzazioni, 8 parchi e reti di riserve e 17 tra scuole e università.

L'edizione scorsa: Federazione, primo posto a ‘Trentino pedala’

Con oltre 26 mila chilometri all’attivo, la Federazione si è aggiudicata il primo premio di “Trentino pedala”, il cicloconcorso promosso dall'Assessorato alle infrastrutture e ambiente - Servizio sviluppo sostenibile e aree protette, che aveva l’obiettivo di incoraggiare tutti i cittadini della Provincia autonoma di Trento ad utilizzare sempre più spesso la bicicletta per gli spostamenti quotidiani.

L’ente di via Segantini ha infatti primeggiato nella categoria aziende da 51 a 250 collaboratori, portando a casa la soddisfazione di aver contribuito al risparmio di 267.373 kg di anidride carbonica e 433.243 euro di carburante. Un aiuto concreto per rendere più pulite e a misura d’uomo la nostra città e le nostre vallate.

La sfida era quella di percorrere in bici almeno 100 chilometri, dal 18 marzo al 16 settembre, registrando periodicamente sul sito www.trentinopedala.tn.it o l'APP "Trentino pedala" i chilometri percorsi. Il premio è stato ritirato dal direttore generale Carlo Dellasega alla presenza dell’assessore provinciale Mauro Gilmozzi e dell'assessore comunale Italo Gilmozzi, nel corso di una cerimonia al Muse.

Al concorso hanno aderito 2.201 partecipanti e 196 organizzatori locali di cui 89 datori di lavoro (57 aziende, 32 enti pubblici), 43 Comuni, 39 associazioni/organizzazioni, 8 parchi e reti di riserve e 17 tra scuole e università.

Fonti: Ufficio Stampa Pat - Ufficio Stampa Cooperazione Trentina

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • etika Martedì, 06 Dicembre 2016

    Si chiama etika l'offerta dedicata ai soci e ai clienti delle Casse Rurali trentine e ai soci delle Famiglie Cooperative aderenti al consorzio Sait che potranno risparmiare sulle bollette di casa, tutelare l'ambiente e aiutare le persone con disabilità  e le loro famiglie.

  • Con etika l'energia diventa economica ecologica solidale Venerdì, 25 Novembre 2016

    Risparmiare aiutando l'ambiente e le persone fragili. In modo facile e a condizioni trasparenti. Etika è la sintesi di un grande progetto di collaborazione tra Dolomiti Energia e il mondo della cooperazione trentina: credito, consumo e sociale. Con la bolletta della luce e quella del gas si risparmia e si contribuisce ad alimentare un Fondo solidale per progetti sociali, centrati sul “dopo di noi”. Nasce così il più grande gruppo di acquisto eco-solidale del Trentino.

  • L'intervento del direttore Carlo Dellasega Venerdì, 14 Ottobre 2016

    L'intervento del direttore generale Carlo Dellasega all'assemblea della Federazione Trentina della Cooperazione del 14 ottobre 2016

  • Prima intervista al presidente della Cooperazione Trentina Mauro Fezzi Venerdì, 14 Ottobre 2016

    Nell'intervista a Mauro Fezzi, votato presidente della Cooperazione Trentina nell'assemblea odierna: il valore primario dell'unità del movimento cooperativo, gli scenari in cui si muove la cooperazione trentina, i cambiamenti necessari.

  • "La Federazione è una macchina che funziona" - intervista al dg Carlo Dellasega Venerdì, 14 Ottobre 2016

    Intervista al direttore generale Carlo Dellasega a conclusione dell'assemblea elettiva della Federazione Trentina della Cooperazione del 14 ottobre.

  • L'intervento del presidente Mauro Fezzi Venerdì, 14 Ottobre 2016

    L'intervento del neoeletto presidente Mauro Fezzi all'assemblea della Federazione Trentina della Cooperazione del 14 ottobre 2016

  • Casse Rurali alle prese con la riforma Lunedì, 10 Ottobre 2016

    Il direttore generale della Federazione Trentina della Cooperazione, Carlo Dellasega, parla della riforma del credito cooperativo

  • Il Taeg Lunedì, 10 Ottobre 2016

    Cosa è, come funziona il tasso annuo effettivo globale (taeg)?Risponde Michela Zanolli dell'Ufficio Casse Rurali della Federazione Trentina della Cooperazione.

  • Come conoscere la banca Lunedì, 10 Ottobre 2016

    Quali sono gli strumenti a disposizione per conoscere la propria banca?Risponde Luisa Refatti, Consulenza normativa Settore Casse Rurali della Federazione Trentina della Cooperazione

  • Cosa sapere prima di investire i propri risparmi Lunedì, 10 Ottobre 2016

    Cosa è importante sapere prima di investire i propri risparmi?Risponde Luisa Refatti, Consulenza normativa Settore Casse Rurali della Federazione Trentina della Cooperazione