La Cassa Rurale di Fiemme assegna i premi e le borse di studio Venerdì, 18 Novembre 2016

Agli studenti meritevoli soci o figli di soci.

L’appuntamento è per venerdì 25 novembre 2016 presso il Teatro Auditorium di Predazzo con inizio ad ore 20,00. Il presidente Goffredo Zanon, insieme al direttore generale Paolo Defrancesco e agli amministratori della Cassa Rurale di Fiemme, consegnerà i premi di studio agli studenti soci o figli di soci che si sono distinti nel loro percorso formativo scolastico. Saranno inoltre consegnate le borse di studio agli studenti che hanno frequentato un periodo di studi all’estero riconosciuto, della durata minima di tre mesi.

Si tratta della 22^ edizione per i premi di studio e della 11^ edizione per le borse di studio. Sono 35 gli studenti assegnatari del premio di studio e 19 quelli che riceveranno la borsa di studio per un totale di 54 ragazzi che saranno presenti alla serata assieme ai loro famigliari.

All’appuntamento sono invitati anche i nuovi soci, entrati nella compagine sociale negli ultimi dodici mesi, per un’occasione di incontro e conoscenza. La base sociale si è incrementata di ben 142 nuovi soci e di questi 26 sono studenti premiati.

Sebastiano Zanolli, manager e scrittore, arricchirà la serata confrontandosi con i presenti sul tema “Costruire il proprio futuro: economia, creatività e voglia di fare”.

Fonte: Cassa Rurale di Fiemme

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Storie di cooperazione: Patrizia Viola Lunedì, 05 Maggio 2014

    Si parte dalle persone, dalla loro storia privata e professionale, per scoprire le sfumature, le emozioni, i dettagli che caratterizzano il sistema cooperativo trentino. In ogni puntata della trasmissione "Tutti per uno", realizzata da Rttr con il contributo della Cooperazione Trentina e della Provincia autonoma di Trento, un cooperatore o una cooperatrice racconta la propria esperienza di vita e in che modo l'impegno in cooperazione abbia fatto la differenza. In questa puntata la storia di...

  • TUTTI PER UNO | Patrizia Viola Venerdì, 25 Ottobre 2013

    Storia - storia di Patrizia Viola, dipendente della Cassa Rurale di Fiemme, che ha trovato grazie alla cooperazione un valido strumento per conciliare nel migliore dei modi la propria vita professionale e familiare. Vademecum cooperativo - Vincenzo Visetti, della Federazione Trentina della Cooperazione, spiega:- cosa significa il concetto della "porta aperta"- come vengono ripartiti gli utili in cooperativa