Gli allevatori incontrano la città: gli animali protagonisti a Trento Lunedì, 10 Aprile 2017

Fezzi: annata serena per il latte, ma preoccupa la campagna mediatica contro il consumo di carne. In Italia consumo pro capite ai miinimi, e solo il 15% dei consumatori trentini acquista carne prodotta in Trentino (certificata e controllata). Bene la crescita dei giovani allevatori.

Baciata dal sole, la festa di primavera degli allevatori trentini ha seguito il suo consueto rituale nella sede di via delle Bettine a Trento, dove per la dodicesima volta si sono dati appuntamento nel fine settimana migliaia di famiglie per l’incontro della città con il mondo degli animali da allevamento.

Dalle capre ai bovini, dai conigli ai cavalli, la sede degli allevatori è diventata una stalla di eccellenza, che ha ospitato i capi migliori partecipanti ai vari concorsi in programma.

Il clima di festa quest’anno corona una annata positiva nel settore del latte, dove i prezzi, partiti malissimo (sotto i trenta centesimi a litro) ad inizio del 2016, sono via via cresciuti fino a riportare gli allevatori in “zona salvezza”.

Fa ben sperare anche la crescita – soprattutto negli ultimi anni - dei giovani allevatori, che proseguono l’attività familiare, molti dopo percorsi di studio impegnativi, oppure partono da zero.

Preoccupa invece la carne. Il punto vendita di via delle Bettine in queste due giornate è stato preso d’assalto. Tuttavia solo il 15% dei consumatori trentini compra carne locale. “Già i consumi in Italia sono ridotti ai minimi termini – afferma il presidente della Federazione Allevatori Mauro Fezzi – con un media che non raggiunge i venti chili all’anno pro capite, contro gli oltre cento degli Usa, ad esempio.

In Trentino c’è una filiera della carne certificata, controllata e tracciata che è un fiore all’occhiello tra le nostre produzioni tipiche. I capi vengono selezionati a partire dal seme, nascono e crescono in Trentino, sono alimentati attraverso un rigoroso disciplinare che privilegia i sottoprodotti della catena alimentare dell’uomo, naturalmente Ogm free. Ci aspetteremmo maggiore attenzione verso questa carne di qualità, tracciata e controllata”.

“I capi (soprattutto vitellone e scottona) prodotti dagli allevatori trentini – aggiunge il direttore Claudio Valorz – sono distribuiti attraverso il punto vendita della Federazione Allevatori di via delle Bettine e la rete di negozi della Cooperazione di consumo,  ammontano mediamente a duemila all’anno e nascono tutti nelle aziende degli allevatori soci”.

La Federazione Provinciale Allevatori

Nel 2017 la Federazione Provinciale Allevatori di Trento raggiunge e festeggia una tappa di particolare significato: i primi sessant’anni di storia e di attività.

E’ stata creata nel 1957 e ha concretizzato il desiderio da più parti espresso di creare un organismo che rappresentasse, ieri come oggi, un riferimento per gli allevatori trentini.

Oggi conta circa 1200 soci, di cui settecento impegnati a tempo pieno nell’allevamento animale, e, a loro volta, posseggono 40 mila capi tra vacche da latte (ventimila), animali giovani da latte (dalla vitella di pochi giorni alla manza che non ha ancora partorito), e cinquemila capi da carne.

Inoltre, Federazione Provinciale Allevatori di Trento e Federazione Razza Bruna di Bolzano, sono i soci del Consorzio Superbrown. Il suo cuore operativo è il “Centro Alpenseme” a Toss di Ton in Valle di Non. Qui troviamo una ottantina di tori, tra giovani e provati.

Lo scorso anno il loro seme è stato esportato in 17 Paesi. Un risultato considerevole a conferma della qualità del lavoro svolto e di quanto viene prodotto.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Federazione Allevatori: bilancio di un anno difficile per latte e carne Venerdì, 06 Maggio 2016

    Non ha avuto compito facile Mauro Fezzi, alla sua prima assemblea da presidente, nel presentare all'affollata assemblea della Federazione Allevatori i risultati di un'annata tormentata. Nel 2015 i consumi di carne sono diminuiti del 7-8 per cento, mentre il prezzo del latte è calato in alcune situazioni a 30 centesimi al litro, un livello che non permette di coprire nemmeno i costi di produzione.

  • Io vado fuori | Federazione provinciale allevatori Lunedì, 14 Luglio 2014

    L'esperienza della Federazione provinciale allevatori raccontata dal direttore Claudio Valorz e dal presidente Silvano Rauzi

  • Mondo cooperativo 2014 - puntata 1 Lunedì, 30 Giugno 2014

    Nella prima puntata di "Mondo cooperativo": l'inaugurazione del nuovo negozio a Trento di Mandacarù, la sperimentazione in collaborazione con la Federazione delle scuole materne dell'I-Theatre creato dalla cooperativa Computer Learning, le nuove inaugurazione della cooperazione di consumo a Carano (Famiglia Cooperativa di Cavalese) e Strigno (Famiglia Cooperativa Valsugana) e il vademecum sulla cooperazione (Perchè costituire una cooperativa?). In chiusura lo chef Cristian Bertol mostra...

  • Storie di cooperazione: Mirko Endrizzi Lunedì, 05 Maggio 2014

    Si parte dalle persone, dalla loro storia privata e professionale, per scoprire le sfumature, le emozioni, i dettagli che caratterizzano il sistema cooperativo trentino. In ogni puntata della trasmissione "Tutti per uno", realizzata da Rttr con il contributo della Cooperazione Trentina e della Provincia autonoma di Trento, un cooperatore o una cooperatrice racconta la propria esperienza di vita e in che modo l'impegno in cooperazione abbia fatto la differenza. In questa puntata Mirko...

  • TUTTI PER UNO | Mirko Endrizzi Venerdì, 25 Ottobre 2013

    Storia - Mirko Endrizzi è titolare di un'impresa agricola a Fai della Paganella: dopo il diploma ha scelto di non cercare la comodità del lavoro d'ufficio per dedicarsi all'azienda di famiglia. Un lavoro duro, che gli ha insegnato il valore dello strumento cooperativo grazie al supporto dato dal caseificio locale e alla Federazione provinciale allevatori, di cui è membro del cda. Vademecum cooperativo - Vincenzo Visetti, della Federazione Trentina della Cooperazione, spiega:- i compiti...

  • Mondo cooperativo - puntata 5 Martedì, 15 Ottobre 2013

    In questa puntata: La farina di mais della cooperativa Agri90 e la carne della Federazione provinciale allevatori sono gli ingredienti della ricetta proposta dallo chef Achille Leonardelli

  • TCA | Focus - puntata dell'8 marzo 2007 Venerdì, 01 Febbraio 2013

    Buon compleanno donne in cooperazioneNel primo anno di attività l'associazione Donne in cooperazione si è impegnata in ricerca, formazione e rappresentanza. Insieme alla presidente vediamo cosa c'è in programma per il futuro. Alla ricerca della felicitàFelicità uguale successo imprenditoriale. Un economista ci spiega perché essere felici è importante anche nelle aziende. Il manifesto dei valoriÈ pronta la prima bozza della carta dei valori della cooperazione trentina. Il documento...

  • TCA | Focus - puntata del 10 maggio 2007 Venerdì, 01 Febbraio 2013

    Dottore in cooperazioneCorsi, master e ricerche: la cooperazione trentina entra all'università e pensa a un centro europeo di studi cooperativi Il valore della gratuitàLa gratuità è un valore che contraddistingue la cooperazione fin dalla nascita. Ne parla suor Chiara Curzel, protagonista dei giovedì della cooperazione Il 5 x mille contro il disagio giovanileVenti percorsi educativi progettati sulla base dei bisogni dei giovani in situazioni di disagio saranno attivati con il 5 per...

  • TCA | Focus - puntata del 4 maggio 2006 Mercoledì, 30 Gennaio 2013

    Puntata dedicata all'educazione cooperativa insieme a Flavio Beozzo, responsabile dell'ufficio di educazione cooperativa della Federazione, Cristian Mosca, responsabile del Progetto Scuola, e Tiziana Adami, responsabile del progetto Il mattino ha l'oro in bocca. Gli altri servizi:

  • TCA | La cooperazione: dalla terra alla tavola - La carne trentina Venerdì, 18 Gennaio 2013

    Federazione Provinciale Allevatori (con le interviste al presidente Silvano Rauzi e ai direttori dell’area tecnica Claudio Valorz e dell’area commerciale Mario Tonina) e carne trentina sono i protagonisti di questa puntata della trasmissione “Dalla terra alla tavola”. Non viene presentata unicamente la casa degli allevatori trentini. L’attenzione viene posta anche al punto vendita della sede di via delle Bettine a Trento, riferimento per il...