Festa della patata del Lomaso: bene la settima. Obiettivo: ottava edizione. Il prossimo autunno Lunedì, 16 Marzo 2015

Scegliere la tavola come luogo ideale per fare un bilancio dell’edizione passata e cominciare a pensare alla prossima, l’ottava. L’idea del comitato organizzatore della “Festa della patata del Lomaso” ha chiamato a raccolta i tanti che, con funzioni differenti, hanno garantito il proprio contributo per il successo di un appuntamento pronto per riproporsi il prossimo autunno.

Questa volta a condividere il desco sono stati i tanti che, con funzioni differenti, rappresentano un riferimento per la “Festa della patata del Lomaso”.

Sono bastate appena sette edizioni perché, l’evento, diventasse un appuntamento fisso nei calendari e nelle agende di chi apprezza la buona tavola.

Quella vissuta sabato sera negli avvolti dell’ex sede del Comune di Campo Lomaso, è stata un’occasione utile ad apprezzare il frutto della terra declinato in tanti piatti, presentare alcuni numeri dell’edizione dello scorso autunno e anticipare qualche novità o motivo di interesse destinato a caratterizzare la prossima. “Anche in tempi di crisi la nostra proposta ha tenuto e ha fatto segnare numeri davvero interessanti – spiega Giulia Pederzolli, da quattro anni responsabile del comitato organizzatore – La genuinità della nostra proposta gastronomica e il costo accessibile a tutte le tasche riteniamo siano stati due fattori importanti per archiviare con successo l’edizione scorsa. Complessivamente abbiamo contato un migliaio di presenze (trentine ma anche da Veneto, Lombardia e altre regioni) nelle location tradizionali e nella tensostruttura della Sagra della patata, una novità pensata in particolare per le famiglie e arricchita da un mercatino di artigianato artistico. Il tutto sarà riproposto il prossimo autunno puntando anche su altre tipicità locali come noci, miele, formaggi e la pepita di patata, crocchette di patata con la marmellata, dolce che ha raccolto il gradimento degli ospiti di tutte le età”.

La tre giorni è organizzata dai volontari (staff di sessanta collaboratori) dell’Associazione Pro Loco Piana del Lomaso “Stra…Volti”, Copag – Cooperativa Produttori Agricoli Giudicariesi. Regine della tavola sono state e, naturalmente, saranno le “Montagnine”, coltivate dai 500 ai 900 metri di quota. “Montagnine è il marchio - viene spiegato – Le varietà che vengono coltivate maggiormente sono Cicero e Kennebec, frutto di una terra fertile e generosa, unita alla passione e al lavoro di oltre cento pataticoltori interpreti di una tradizione che si tramanda da generazioni”.

Nel gruppo di realtà partner della Festa della patata del Lomaso troviamo Cassa Rurale don Lorenzo Guetti, Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella, Apt Terme di Comano Valle Salus – Dolomiti di Brenta, Latte Trento, Consorzio Val di Gresta, Serene Star, Astro, Federazione Provinciale Allevatori, Famiglia Cooperativa Terme di Comano, Agraria di Riva del Garda, Cantina Toblino, Agri 90, Caffè Bontadi, Azienda agricola Castel Campo.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Nasce la Comunità del cibo Garda Dolomiti Giovedì, 10 Novembre 2016

    Sette prodotti che rappresentano altrettante eccellenze della cooperazione agricola trentina di Alto Garda, Giudicarie e Valle dei Laghi. “Punte” di una produzione fortemente radicata sul territorio, di cui esprime le caratteristiche, la forza e l'impegno di tanti produttori associati in cooperativa. Nasce da questi presupposti l'associazione “Comunità del cibo Garda Dolomiti” che si presenterà ufficialmente domani alla cantina di Toblino. I promotori di...

  • Mondo cooperativo 2014 - puntata 7 Martedì, 30 Settembre 2014

    In questa puntata: - la 44^ edizione della Mostra mercato della Val di Gresta. Grande novità di quest'anno la nascita del Distretto bio; - “Cari Soci fate i buoni... scuola!” è la nuova iniziativa della cooperazione di consumo Trentina che si propone di offrire un aiuto concreto alla scuola, fornendo materiale didattico, attrezzature informatiche e multimediali a tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado, pubbliche, private e paritarie, delle province di...

  • Mondo cooperativo 2014 - puntata 5 Mercoledì, 03 Settembre 2014

    In questa puntata: - "E' tipico andare in cooperativa" è un progetto della Famiglia Cooperativa Terme di Comano, che coinvolge più realtà locali, tra cui altre due cooperative: Famiglia Cooperativa Terme di Comano, Copag e Apt Terme di Coman, con l'obiettivo di offrire al turista, ma non solo, una chiave di lettura del territorio, attraverso la presentazione delle produzioni tipiche trentine, che è allo stesso tempo descrizione dell'intera vallata e delle sue risorse e...

  • Mondo cooperativo 2014 - puntata 3 Mercoledì, 30 Luglio 2014

    In questa puntata: - nuovo appuntamento proposto da Mediocredito per far conoscere gli imprenditori che ce l'hanno fatta e cercare risposte al tempo della crisi. Protagonista di questo appuntamento Luca Ferrarini; - a Rovereto, nella zona del Follone, è stato demolito un edificio (ex lascito Delaiti) per fare spazio a un nuovo progetto costruito con criteri di qualità e certificazione energetica Classe A e A+. Abitazioni di pregio a prezzo contenuto realizzate dalla Cooperativa Rovereto...

  • Mondo cooperativo - puntata 7 Lunedì, 28 Ottobre 2013

    In questa puntata: Lo chef Achille Leonardelli propone la ricetta della coda di bue cotta nel coccio utilizzando i prodotti delle cooperative trentine

  • Mondo cooperativo - puntata 4 Martedì, 08 Ottobre 2013

    In questa puntata: elezioni provinciali: alcune idee della cooperazione per un Trentino miglior dall'unione di tre cooperative nasce Ecoopera Lo chef Achille Leonardelli questa settimana è andato a fare la spesa nel Lomaso alla Copag e con le patate propone la crema di patate

  • TCA | La cooperazione: dalla terra alla tavola - La patata Mercoledì, 16 Gennaio 2013

    La culla della Cooperazione Trentina è anche la culla della patata trentina. Nel Lomaso, a Dasindo, la sede di Copag – Cooperativa Produttori Agricoli Giudicariesi è la casa per i pataticoltori soci che qui lavorano ettari ed ettari di terreno. Le interviste con il presidente Rodolfo Brochetti e il direttore Luca Armanini offrono un quadro di questa realtà, arricchito da altre testimonianze affidate a soci giovani e meno giovani. La curiosità è dedicata alla Festa della...