Educa: grande partecipazione al concorso per le scuole Mercoledì, 15 Marzo 2017

Quasi 800  studenti di tutte le età e da molte parti del Trentino, ma anche da altre Regioni d'Italia, hanno aderito alla seconda  edizione del concorso "L'educazione mi sta a cuore", ideato dal Comitato promotore di Educa, il festival dell'educazione, per dare voce  e spazio ai pensieri di bambini e ragazzi. Le opere sono state  valutate oggi da una giuria di esperti che comunicherà e premierà i vincitori durante la prima giornata del festival. Creativi ed artisti hanno invece ancora tempo fino al 20 marzo per partecipare al concorso realizzato in collaborazione con l’associazione nazionale Autori di Immagine  il cui titolo, “Passaggi 2017”, richiama il tema dell’VIII edizione del festival. 

Racconti, video, illustrazioni, sculture realizzate con materiale povero e di riciclo, ma anche un gioco con pedine e carte e un orto verticale, sculture con materiali poveri o di riciclo: sono alcune delle opere arrivate da tutto il Trentino (dalla zona del Garda a quella di Folgaria, dalla Valsugana alla Rotaliana e alla Vallagarina), ma anche da molte città italiane (Siracusa,  Ferrara, Venezia, Rovigo, Gorizia, Biella e Reggio Calabria) realizzate da  38 classi di ogni ordine e grado.

Bambini e ragazzi, accompagnati dai loro insegnanti, hanno scelto linguaggi espressivi diversi per dare forma alla loro idea di educazione; cosa che non ha reso facile il compito della giuria che si è riunita oggi. La giuria, composta dai rappresentanti del Comitato promotore di EDUCA e degli enti sostenitori del concorso (Casse Rurali Trentine e APT di Rovereto e Vallagarina) ha basato la valutazione non solo e non tanto sugli aspetti "estetici", ma anche su originalità del punto di vista,  coerenza con il tema del concorso e capacità dimostrata di lavorare in gruppo. La pluralità di pensieri e opinioni non è certo mancata come dimostrano alcuni dei titoli delle opere: "…

I vincitori saranno annunciati alle 12,30 del 7 aprile (primo giorno del festival che proseguirà fino a domenica 9) nei giardini del MART a Rovereto nel momento dedicato alla campagna culturale omonima del concorso, davanti a ospiti di eccezione che porteranno la loro testimonianza sull'educazione e istruzione come diritti che vanno garantiti a tutti anche attraverso la solidarietà.

Grazie al sostegno delle Casse Rurali Trentine, le tre classi vincitrici trentine (una delle scuole primarie, una delle secondarie e una degli Istituti superiori) riceveranno ciascuna, un buono di 

800 € (il cui valore al netto degli oneri di legge è pari a 600 €) da utilizzare per un viaggio o visita studio coerente con il loro percorso scolastico. L'APT di Rovereto e Vallagarina con i Musei del territorio ha messo invece a disposizione di 20 studenti e due insegnanti di una scuola extraprovinciale un soggiorno a Rovereto con l'opportunità di vedere le bellezze locali, naturalistiche, storico-artistiche e di partecipare a laboratori didattici appositamente ideati per loro. Tutte le opere saranno visibili a Rovereto durante il festival nei vari spazi degli appuntamenti in calendario.

C'è tempo invece ancora fino al 20 marzo per i creativi che desiderino partecipare all'altro concorso realizzato da EDUCA in collaborazione con AI Autori di Immagini, l'associazione nazionale di professionisti e artisti dell’illustrazione, del fumetto e dell’animazione, aderente al Forum Europeo degli Illustratori (EIF), che raccoglie 20 associazioni di illustratori di 14 paesi con la finalità di diffondere il patrimonio dell’illustrazione europea nel mondo.

Le opere candidate dovranno esprimere un’idea o offrire stimoli di riflessione su “Passaggi”, tema della VIII edizione di EDUCA. Il vincitore riceverà da Autori di Immagini un premio di 300,00 euro; i primi tre classificati inoltre saranno ospitati durante il festival a Rovereto e avranno la possibilità di partecipare gratuitamente con una immagine alla selezioni dell’ANNUAL 2018 dell’associazione. Ad EDUCA sarà allestita la mostra a Palazzo Istruzione a Rovereto con le dieci migliori opere selezionate da una giuria di esperti, mentre tutti i lavori saranno pubblicati online sui siti www.educaonline.it; www.autoridimmagini.it e visibili su facebook. Per partecipare è possibile scaricare il regolamento e il bando sul sito www.educaonline.it.

Per info: www.educaonline.it; fb tw #leducazionemistaacuore #festival #educa

Fonte: Ufficio Stampa Educa

 

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • etika Martedì, 06 Dicembre 2016

    Si chiama etika l'offerta dedicata ai soci e ai clienti delle Casse Rurali trentine e ai soci delle Famiglie Cooperative aderenti al consorzio Sait che potranno risparmiare sulle bollette di casa, tutelare l'ambiente e aiutare le persone con disabilità  e le loro famiglie.

  • Con etika l'energia diventa economica ecologica solidale Venerdì, 25 Novembre 2016

    Risparmiare aiutando l'ambiente e le persone fragili. In modo facile e a condizioni trasparenti. Etika è la sintesi di un grande progetto di collaborazione tra Dolomiti Energia e il mondo della cooperazione trentina: credito, consumo e sociale. Con la bolletta della luce e quella del gas si risparmia e si contribuisce ad alimentare un Fondo solidale per progetti sociali, centrati sul “dopo di noi”. Nasce così il più grande gruppo di acquisto eco-solidale del Trentino.

  • Assistenza agli anziani in Trentino: la proposta delle cooperative sociali Giovedì, 17 Novembre 2016

    Le cooperative sociali trentine che operano nel campo dell'assistenza agli anziani intervengono nel dibattito sulla riforma delle case di riposo con una proposta frutto di uno studio commissionato all'Università di Trento. La ricerca è stata presentata in un convegno alla facoltà di Sociologia. 

  • Le cooperative trentine al Festival dell'economia 2016 Giovedì, 02 Giugno 2016

    I laboratori e le iniziative proposte dalle cooperative trentine al Festival dell'economia 2016

  • Valore lavoro 2014 - Dignità e lavoro anche in carcere Giovedì, 16 Luglio 2015

    Le oppportunità di crescita e formazione offerte dalle cooperative sociali trentine all'interno della casa circondariale di Trento

  • Valore lavoro 2014 - Dignità e lavoro anche in carcere Giovedì, 16 Luglio 2015

    Le oppportunità di crescita e formazione offerte dalle cooperative sociali trentine all'interno della casa circondariale di Trento

  • Valore lavoro 2014 – Trentino Social Tank Venerdì, 09 Gennaio 2015

    Un luogo dove le idee nascono, si contaminano e si realizzano: è Trentino Social Tank, incubatore di nuove imprese nel settore sociale nato dalla collaborazione di Consolida, il consorzio delle cooperative sociali trentine, e Csv

  • Mondo cooperativo 2014 - puntata 5 Mercoledì, 03 Settembre 2014

    In questa puntata: - "E' tipico andare in cooperativa" è un progetto della Famiglia Cooperativa Terme di Comano, che coinvolge più realtà locali, tra cui altre due cooperative: Famiglia Cooperativa Terme di Comano, Copag e Apt Terme di Coman, con l'obiettivo di offrire al turista, ma non solo, una chiave di lettura del territorio, attraverso la presentazione delle produzioni tipiche trentine, che è allo stesso tempo descrizione dell'intera vallata e delle sue risorse e...

  • Nuovi bisogni, nuovo welfare: riforma e voucher Giovedì, 19 Dicembre 2013

    Le novità introdotte dalla riforma del welfare, le risposte offerte dalle cooperative sociali a quanti hanno bisogno di assistenza e l'utilizzo dei buoni di servizio nella prima puntata della rubrica in onda su Trentino Tv  

  • Mondo cooperativo - puntata 8 Mercoledì, 13 Novembre 2013

    In questa puntata: Lo chef Achille Leonardelli propone la ricetta con i piccoli frutti di S. Orsola