Assemblea straordinaria della Cassa Rurale Lavis - Valle di Cembra Martedì, 05 Settembre 2017

Se il progetto di fusione con la Cassa Rurale di Mezzocorona sarà approvato dai soci nascerà una delle maggiori banche di credito cooperativo del Trentino in termini di numero di clienti, di soci e di masse intermediate.

È in programma mercoledì 6 settembre l'assemblea straordinaria dei soci della Cassa Rurale Lavis - Valle di Cembra. All'ordine del giorno l'approvazione del progetto di fusione per incorporazione della Cassa Rurale di Mezzocorona. La nuova denominazione sarà: Cassa Rurale Lavis - Mezzocorona - Valle di Cembra.

Se il progetto sarà approvato dall’assemblea, nascerà una delle maggiori Casse Rurali trentine in termini di numero di clienti, di soci e di masse intermediate: oltre 26.000 clienti e 6.700 soci, 720 milioni di impieghi, 750 milioni di raccolta diretta e 205 milioni di raccolta indiretta, masse intermediate pari ad 1 miliardo 682 milioni.

La nuova Cassa Rurale, che avrà i requisiti di solidità e redditività richiesti dagli organi di vigilanza, si propone di diventare la banca di riferimento del territorio a nord di Trento. Potrà avvalersi della collaborazione di 124 dipendenti in servizio nelle 16 filiali presenti sui territori del Comune di Trento, della Piana Rotaliana e della Valle di Cembra.

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Vincere la sfida della sostenibilità Martedì, 10 Gennaio 2017

    I giovani con le loro scelte possono vincere le sfide del futuro e realizzare un mondo dove temi quali sostenibilità ambientale e dignità sociale del lavoro siano delle priorità. E' quanto emerge dalle interviste all'economista Leonardo Becchetti e a Rainer Atzwanger di Cassa Centrale Banca, ospiti del primo appuntamento di EticaMente, il percorso formativo organizzato dall'associazione Giovani Cooperatori per avvicinare le giovani generazioni al mondo dell'economia e della finanza con...

  • Mondo cooperativo - puntata 7 Lunedì, 28 Ottobre 2013

    In questa puntata: Lo chef Achille Leonardelli propone la ricetta della coda di bue cotta nel coccio utilizzando i prodotti delle cooperative trentine

  • TCA | Focus - puntata del 7 dicembre 2006 Mercoledì, 30 Gennaio 2013

    In questa puntata: Trento capitale della CooperazionePer la prima volta in Italia si è riunito l'Ica board. Intervista a Ivano Barberini Le cooperative alla prova della globalizzazioneL'economista Jean Paul Fitoussi, invitato dalla Cassa Rurale Giudicarie Valsabbia Paganella. parla di futuro e cooperazione Trento e Bolzano alleate per la melaL'annuale convengo organizzato a Taio dalla Cassa Rurale d'Anaunia in collaborazione con Apot e Cocea ha approfondito il tema delle alleanze...

  • Olimpicoop 2010 Mercoledì, 22 Settembre 2010