1,2,3… Storie!: il festival della narrazione diventa provinciale Martedì, 16 Maggio 2017

È on line il programma della settima edizione della manifestazione ideata dalla cooperativa La Coccinella che dal 26 al 28 maggio, proporrà laboratori, spettacoli, incontri con autori. mostre e per la prima volta anche uno spettacolo viaggiante in treno per bambini, ragazzi e le loro famiglie.

Il festival, considerato progetto strategico del Distretto Famiglia della Valle di Non e realizzato con il contributo degli attori del territorio e della Provincia autonoma di Trento, ha registrato negli anni scorsi una crescente partecipazione di pubblico. La settima edizione assume valenza provinciale perché dalla Valle di Non arriva a Trento proponendo anche nel capoluogo attività originali e la possibilità di incontrare esperti di fama nazionale. Ospite d'onore di questa edizione dedicata al tema del viaggio, Antonella Abbatiello, una delle più importanti illustratrici contemporanee che ha ricevuto riconoscimenti internazionali tra i quali la Menzione d’Onore dell’Unesco per le tematiche della pace.

Protagoniste assolute della manifestazione, come sempre, le narrazioni che nella loro semplicità aprono a mondi altri e futuri possibili e promuovono la consapevolezza che raccontare è strumento educativo e di cura fondamentale. Storie che per la prima volta risuoneranno non solo nei palazzi, nei giardini, nelle strade e nelle piazze di Cles, ma anche a Trento unite da un treno (vero) che diventerà spettacolo viaggiante; a bordo un bigliettaio molto bizzarro e i l sui buffi aiutanti faranno ridere piccoli e grandi viaggiatori. Lo spettacolo viaggiante - evento organizzato in collaborazione con la Trentino Trasporti spa - è emblematico del viaggio, tema scelto per questa edizione del festival. "Viaggiare - spiega Silvana Buono, responsabile dell'area pedagogico-educativa della cooperativa La Coccinella -  nella sua dimensione di scoperta di sé stessi e degli altri, di esplorazione e di apertura all'inedito è molto vicino al percorso di crescita dei bambini. Viaggiare realmente o attraverso le storie  arricchisce la conoscenza del mondo, influisce sul modo di guardarlo e di abitarlo. Cambiare, anche se per poco tempo, prospettiva permette di alimentare il desiderio, di aprirsi all'ignoto e promuove l'incontro con l'altro da sé. La dimensione del viaggio consente anche di riflettere sul "diritto al rischio" dei bambini, inteso come allenamento alla vita, come possibilità di sperimentarsi e di trovare soluzioni di fronte a situazioni difficili o inaspettate". Il festival, che quest'anno anticipa il proprio calendario dal periodo estivo a quello primaverile per facilitare la partecipazione di alunni e insegnanti, è stato preceduto nei mesi scorsi da una serie di laboratori che hanno coinvolto biblioteche e scuole del territorio. Si intreccerà inoltre con Storie in cammino il festival diffuso promosso dalla Comunità della Valle di Non che proprio da 1,2,3..Storie! di cui è partner ha preso spunto.

IL PROGRAMMA

Venerdì 26, il festival inizierà con l’ormai tradizionale e sempre esaurita Notte in biblioteca riservata agli under 10, che sarà animata dal collettivo Chochart e dall’attore Michele Comite. Sabato 27, la giornata avrà inizio a Trento, in Piazza Dante alle 9.30, con il laboratorio creativo Nel mondo di Sussane ispirato ai wimmelbuch della pluripremiata Berner, illustratrice tedesca di fama internazionale; per i più piccoli (0 - 3 anni) invece letture animate che daranno forma a personaggi magici, animali bizzarri e a elementi della natura. Alle 10.30 la musica accompagnerà bambini e ragazzi con i loro genitori alla stazione di Trento - Malé dove sarà pronta a partire La locomotiva più pazza del mondo: un bigliettaio molto bizzarro e i suoi buffi aiutanti (Nicola Sordo, Nicola Piffer e Marta Marchi) animeranno il  viaggio verso Cles con frizzi e lazzi, gag e sorprese (il viaggio-spettacolo è gratuito ma è necessaria la prenotazione). Alle 12.30 la piazza del Municipio di Cles si trasformerà in una grande sala da pranzo per mangiare insieme ad amici, mamme e papà: buon cibo a prezzi contenuti, risate e chiacchiere grazie al Gruppo Rionale Prato. Appuntamento alle 14.00 poi con 1,2,3 CLICK!, Caccia al tesoro fotografica per tutti organizzata dal Centro Gandalf: enigmi da risolvere, misteri da svelare, luoghi da scoprire e riscoprire per questa caccia al tesoro a colpi di istantanee. Il sabato si concluderà alle 16.30 con Tutti in valigia, uno spettacolo di e con Luigi Ciotta, attore che con le sue performance tra teatro fisico, clown, cabaret e abilità circensi, ha conquistato il pubblico di diversi Paesi europei,

Domenica 28, l'associazione culturale Hamelin di Bologna proporrà  Viaggio senza fili, laboratorio creativo per bambini dai 4 anni a partire dal racconto di Come? Cosa? di Fabian Negrin Il personale della cooperativa (più di 230 persone) sarà intanto occupato in un incontro a metà tra la narrazione di un anno di attività de La Coccinella e un dialogo con Antonella Abbatiello, ospite d'onere del festival che nel pomeriggio (alle 17.00 in Sala Borghesi Bertolla) incontrerà poi il pubblico di 1,2,3...Storie! L' illustratrice - una delle più importanti contemporanee, vincitrice di premi internazionali tra i quali la Menzione d’Onore dell’UNESCO per le tematiche della pace - ripercorrerà in entrambi gli incontri il suo lavoro e le metodologie che lo contraddistinguono: non solo disegni, ma progetti multimedia attraverso i quali ha interagito con il lettore piccolissimo utilizzando i diversi linguaggi delle immagini: cinema d’animazione, albo illustrato,  carte ritagliate e installazioni. Prima di questo appuntamento bambini, ragazzi e i loro genitori potranno divertirsi A spasso con Tille, una passeggiata animata organizzata dall'atelier della cooperativa La Coccinella in collaborazione con il Distretto Famiglia Val di Non - tavolo di lavoro “Sentieri in Cammino”, Comunità della Val di Non e GSH scs: tutti insieme per strade, stradine e campagne fino al bosco centenario del Castello di Cles, per incontrare la curiosa creatura delle selve, fra libri, storie e piccoli incontri a sorpresa. Mentre dalle 16 alle 18 i bambini dai 5 ai 10 anni potranno liberare la loro fantasia nel laboratorio creativo Saluti e baci. cartoline da Cles con Michela Nanut e Massimo Valentinotti. Domenica sarà anche una delle giornate del festival diffuso Storie in cammino promosso dalla Comunità della Valle di Non, manifestazione  cui aderisce anche La Coccinella.

GLI APPUNTAMENTI FISSI

Oltre alle proposte giornaliere, il festival proporrà attività e appuntamenti che caratterizzeranno l'intero fine settimana e anche oltre. Tra i primi le Librerie in Piazza sia a Trento che a Cles con le librerie piccoloblu di Rovereto e La Seggiolina blu di Trento; Come? Cosa?, mostra delle tavole originali del libro di Fabian Negrin che sarà inaugurata il 23 maggio e resterà allestita nella Biblioteca di Cles fino al 23 giugno; Piccoli silent book del festival, esposizione delle opere di Aspettando 1,2,3…Storie!; infine con la Piccola guida per grandi esploratori realizzata dal Comune e dalla Biblioteca di Cles bambini e famiglie potranno esplorare in modo del tutto nuovo il centro storico di Cles e immergersi nella storia, nell'arte e nelle curiosità di questa borgata.

I PROMOTORI

1,2,3... Storie! è un’iniziativa ideata da La Coccinella, cooperativa che dal 1995 progetta e gestisce in Trentino servizi all'infanzia con 26 sedi operative sul territorio di cui 20 asili d'infanzia, due centri di aggregazione per bambini e ragazzi e attività per il tempo libero e Atelier in numerosi Comuni della provincia. Nel gestire i propri servizi La Coccinella ha sempre utilizzando un approccio multidisciplinare capace di integrare cura ed educazione con la cultura portando dentro ai propri servizi musica, teatro, arte e letteratura. Un’esperienza che nel tempo è stata condivisa da altri enti culturali (Mart, Muse, Artesella) e soggetti del territorio e ha favorito lo sviluppo sociale e culturale delle comunità.

Così anche 1,2,3…Storie! è realizzato in collaborazione con: la Comunità della Val di Non, che considera il festival un evento strategico per il Distretto Famiglia; il Comune e la Biblioteca di Cles che accolgono gli eventi nei loro spazi; l’Azienda per il Turismo della Val di Non che promuove l’iniziativa anche in ambito turistico; l’associazione culturale Hamelin che contribuisce alla pianificazione del programma. Il festival è sostenuto anche dalle Casse Rurali di Tuenno e Val di Non, il Servizio Bibliotecario Trentino, la Provincia autonoma di Trento e la Regione Trentino Alto Adige, realtà sempre pronte a promuovere le iniziative che favoriscono la crescita del territorio e delle comunità locali.

Fonte: Ufficio Stampa 1,2,3 Storie

Probabilmente troverai di tuo interesse anche

  • Le cooperative trentine al Festival dell'economia 2016 Giovedì, 02 Giugno 2016

    I laboratori e le iniziative proposte dalle cooperative trentine al Festival dell'economia 2016

  • Storie di cooperazione: Giuseppina Foffano Lunedì, 05 Maggio 2014

    All'inizio c'era il sogno, quello di creare un posto dove i bambini giocano, si sentono amati e i genitori li sanno sicuri e allo stesso tempo dar vita a uno spazio dove mamme e papà si incontrano e confrontano, esprimendo i loro dubbi e e le paure. E da lì, grazie alla capacità di immaginare strade alternativa, ma anche all'impegno e al duro lavoro di Giuseppina Foffano che nasce la cooperativa La Coccinella di Cles. Si parte dalle persone, dalla loro storia privata e professionale, per...

  • TUTTI PER UNO | Giuseppina Foffano Venerdì, 25 Ottobre 2013

    Storia - All'inizio c'era il sogno, quello di creare un posto dove i bambini giocano, si sentono amati e i genitori li sanno sicuri e allo stesso tempo dar vita a uno spazio dove mamme e papà si incontrano e confrontano, esprimendo i loro dubbi e e le paure. E da lì, grazie alla capacità di immaginare strade alternativa, ma anche all'impegno e al duro lavoro di Giuseppina Foffano che nasce la cooperativa La Coccinella di Cles. Vademecum cooperativo - Mariangela Franch, docente di...

  • Cooperative al Festival dell'Economia Lunedì, 03 Giugno 2013

    Viaggio tra le nostre cooperative. Per le strade e le piazze di Trento, all'ottava edizione del Festival dell'Economia, ci siamo anche noi. INTERVISTE A: Graziella Anesi presidente Cooperativa HandiCREA, Paolo Campagnano presidente Cooperativa The Hub, Riccardo Acerbi coordinatore Ecosportello Cooperativa Quater, gli studenti della Cooperativa Mercurio, i comunicatori ai gazebo delle Casse Rurali, i formatori dei laboratori della Cooperativa sociale La Coccinella.

  • Giovani al microfono: The Hub Martedì, 20 Novembre 2012

    The Hub è un network internazionale che affitta spazi per il co-working. E' una cooperativa che è sinonimo di innovazione e ispirazione per le imprese sociali e per le aziende impegnate nella sostenibilità e nell'ambientale. È una realtà che mira ad offrire uno spazio di lavoro e di interazione, dando la possibilità ai propri membri anche di partecipare ad eventi, di utilizzare una caffetteria e una cucina equo-solidale, un programma serale di conferenze, proiezioni, dibattiti e...