Come si diventa socio

La qualità di socio viene acquistata nei seguenti tre modi:

  • con la partecipazione all’originaria stipulazione dell’atto costitutivo: si parla in questo caso di soci fondatori;
  • con l’accoglimento della domanda di ammissione presentata successivamente;
  • a seguito del trasferimento della quota o delle azioni.

Nel primo caso, la qualità di socio viene acquisita con la sottoscrizione del contratto e la contemporanea assunzione dell’obbligo del conferimento e quindi del pagamento della quota o delle azioni sottoscritte. Il mancato rispetto di tale obbligo può comportare, come vedremo più avanti, l’esclusione del socio dal rapporto societario.

Nel secondo caso, l’ammissione del nuovo socio viene deliberata dagli amministratori su apposita domanda dell’interessato: tale deliberazione deve essere comunicata a quest’ultimo e annotata nel libro dei soci.

Se il consiglio di amministrazione non accoglie la domanda, è tenuto a motivare la deliberazione di rigetto e a darne comunicazione all’interessato entro sessanta giorni. Quest’ultimo, a sua volta, entro sessanta giorni da quando il diniego gli è stato reso noto, può chiedere che sull’istanza si pronunci l’assemblea. Se non è appositamente convocata a tal fine, l’assemblea delibera sulle richieste non accolte in occasione della prima convocazione utile.

L’aspirante socio non ha diritto di agire in giudizio per ottenere l’ingresso nella società con provvedimento del giudice: il principio della “porta aperta”, infatti, non si traduce sul piano giuridico nel riconoscimento in capo ai terzi di un diritto soggettivo o di un interesse legittimo a divenire soci della cooperativa.

Nella relazione al bilancio gli amministratori devono illustrare le ragioni delle determinazioni assunte con riguardo all’ammissione dei nuovi soci.

Nel terzo caso indicato, la qualità di socio viene acquistata a seguito di un atto di cessione della quota o delle azioni da parte di un altro socio. L’atto di cessione dev’essere autorizzato dagli amministratori. In questo caso, l’effettivo acquisto della qualità di socio consegue all’iscrizione nel libro dei soci del nuovo titolare della quota o delle azioni.