Servizi e opportunità

Gli utenti che si rivolgono allo sportello possono ricevere informazioni su cos’è una cooperativa, come funziona, quali sono le sue caratteristiche particolari, ma anche aiuto e supporto nella stesura dello statuto e dei regolamenti e nell’elaborazione del business plan.

La Federazione attiva una ricerca di contributi e finanziamenti a valere su leggi provinciali, nazionali ed europee ed offre supporto legale, fiscale, gius-lavoristico, giuridico-societario, sindacale, contabile, con l'individuazione di un "consulente dedicato" quale referente della cooperativa. Inoltre, già in questo primo step, è possibile avere informazioni sulle opportunità offerte dalla rete cooperativa, cioè dai consorzi di secondo grado, dalle cooperative che operano in settori analoghi, dai distretti produttivi, dagli strumenti di credito cooperativo, e dalle partnership nazionali ed internazionali (ufficio a Bruxelles e adesione alle rappresentanze cooperative italiane e mondiali).

Per favorire l’accesso al credito, presso lo sportello della Cassa Rurale di Trento si possono avere informazioni sui servizi bancari dedicati alle imprese e sugli specifici progetti di intervento finanziario e non, per aiutare la nascita di nuove imprese di giovani. La Cassa a questo proposito ha attivato uno strumento specifico per sostenere la nascita di nuove imprese, ‘Diamoci un futuro’. Si tratta di un fondo che finanzia start up, alimentato dai soci e clienti dell’istituto che rinunciano alla metà degli interessi maturati su uno specifico conto deposito. I richiedenti possono beneficiare un affidamento di importo massimo pari a 50.000 euro della durata di 5 anni. La valutazione del progetto da parte di soggetti qualificati (Scouting) consente ai giovani imprenditori di avere consapevolezza della bontà o meno della propria proposta.

In futuro si potranno aggiungere altre Casse Rurali, in modo da fornire una copertura più ampia del territorio trentino.

A fronte di progetti molto innovativi ma particolarmente onerosi, il sistema mette a disposizione gli strumenti di Promocoop Trentina, che può intervenire nella start-up come socio sovventore con capitale di rischio (anche attraverso il fondo partecipativo, che prevede una contribuzione mista al 50% pubblico e 50% privati) oppure abbattere gli oneri sul finanziamento.

Infine la cooperativa Impact Hub Trentino può offrire un luogo fisico e di relazione per attivare i primi legami e progettare: spazi di coworking e incubazione a Rovereto e a Trento, contatti con potenziali investitori/partner a livello nazionale ed europeo e sviluppo di piani di accelerazione per neo-imprese.

Bandi e concorsi

Agevolazioni per l'avvio di una nuova attività d'impresa - Agenzia del Lavoro