Commissioni dei direttori

Le Commissioni dei direttori hanno come finalità prevalenti:

  • essere di supporto ai Comitati di settore nell'analisi tecnica degli argomenti in esame;
  • esercitare un ruolo propositivo nei confronti dei suddetti organi circa le priorità da affrontare, le scelte di qualità e di tempestività di soluzioni.

E' organo con compiti consultivi e propositivi, sia per le organizzazioni centrali, sia per le cooperative associate. In tale veste ad essa compete:

  • formulare pareri sulle questioni che ad essa vengono sottoposte dalle organizzazioni che operano nei diversi settori cooperativi;
  • esaminare problemi di ordine strategico, organizzativo e tecnico/operativo che attengono la generalità delle Associate trentine, formulando pareri e proposte;
  • esaminare, su richiesta, problematiche attinenti specifiche aree d'attività, in un'ottica di indirizzo unitario a livello di gruppo;
  • elaborare autonomamente, anche su proposta dei suoi componenti ed attivare iniziative da sottoporre all'esame dei competenti organismi centrali, nell'ottica di realizzare compiutamente gli scopi statutari delle associate e garantire il loro regolare funzionamento.

Commissione direttori consumo

Componenti