Metodologia

    

Le modalità di approccio all’europrogettazione utilizzate dall’Ufficio Relazioni e Progetti Internazionali comprendono:

  • incontri periodici di condivisione con le Associate nei quali vengono approfonditi gli interessi in campo, gli obiettivi, gli strumenti e i criteri di accesso ai principali programmi europei;
  • attività di lobby presso le istituzioni europee responsabili dei vari programmi (in collaborazione anche con l’Ufficio di rappresentanza della Provincia Autonoma di Trento - Alpeuregio);
  • attività di lobby presso le istituzioni italiane che gestiscono fondi comunitari a livello nazionale;
  • partecipazione a gruppi tecnici europei di lavoro su temi di interesse della Federazione o delle imprese cooperative associate (tra questi, in particolare, il Gruppo ECVET sulle metodologie per la validazione delle competenze acquisite in contesti non formali e informali);
  • l’adesione della Federazione, in rappresentanza di interessi diretti o delle associate, a richieste di partnership su progetti europei presentati da altri soggetti;
  • la presentazione di progetti da parte della Federazione nel ruolo di coordinatore, d’intesa e in rappresentanza degli interessi propri o delle associate;
  • l’adesione della Federazione, d’intesa e in rappresentanza degli interessi propri e delle associate, a richieste di consulenza anche in ruolo di sub-contractor nell’ambito di progetti presentati da altri soggetti;
  • la promozione di alleanze strategiche tra la Federazione e soggetti impegnati in attività di europrogettazione come nel caso della recente adesione della Federazione ad ALDA European Association for Local Democracy .